Le operazioni straordinarie per il rilancio dell'impresa

Le operazioni straordinarie per il rilancio dell'impresa


Ti ho anticipato brevemente il metodo composto da quattro strumenti chiave che ho messo a punto per aiutare gli imprenditori e i manager a impostare e realizzare piani di recupero e rilancio nelle loro imprese. Ora ti parlerò dell’ultimo strumento utile, ovvero le modifiche necessarie nel perimetro societario e delle attività attraverso le operazioni straordinarie per il rilancio dell’impresa.

L’importanza delle operazioni straordinarie per rilanciare la tua impresa

Premesso che nelle trasformazioni di successo la strategia industriale precede e condiziona la strategia finanziaria e che l’obiettivo fondamentale rimane quello di rafforzare il valore competitivo del business anche dopo la trasformazione, queste iniziative assumono spesso un’importanza vitale soprattutto ai fini del rilancio dell’impresa. In questo articolo ti descrivo brevemente alcune tipologie di operazioni straordinarie per il rilancio dell’ impresa che potrai utilizzare anche tu.

Classificazione delle operazioni straordinarie per il rilancio della PMI

  • Cessioni o affitti di singoli cespiti o di un complesso di cespiti o siti produttivi nell’ambito della razionalizzazione dell’attività operativa svolta: solitamente ha un suo ridimensionamento sui settori che si vogliono mantenere anche successivamente la trasformazione. Cessioni o dismissioni di partecipazioni, business unit e/o linee di prodotto con l’obiettivo principale di cessare l’attività in perdita per migliorare il ritorno sul capitale investito dell’azienda e abbattere la massa debitoria da ristrutturare.
  • Ristrutturazioni societarie:  mirano a semplificare la complessità societaria al fine di conseguire risparmi operativi oppure a ottenere vantaggi sfruttando le opportunità fiscali, le legislazioni del lavoro o le agevolazioni sugli investimenti disponibili.
  • Partnership e alleanze: queste operazioni escono quasi sempre della trasformazione in senso stretto a eccezione, talvolta, delle joint ventures. Peraltro, l’azienda in trasformazione può essere oggetto di acquisizione o può essere lo stesso management a ricercare la cessione in toto come soluzione di uscita.

Ti svelo un segreto:  per realizzare tali operazioni straordinarie e le modifiche nel perimetro societario è necessario ricercare e trovare nuovi investitori.

Ti sei ritrovato in questa descrizione?

La tua azienda ha avviato alcune di queste operazioni?

Quali difficoltà hai incontrato e quali risultati hai raggiunto?

Contattaci se vuoi approfondire