Direzione generale in outsourcing

Il nuovo servizio di Mondaini Partners

Cos’è? Che differenza c’è rispetto a un direttore generale? E perché “in outsourcing”?

La direzione generale, come puoi scoprire dal video, è la cinghia di trasmissione tra l’imprenditore e la sua azienda, tra le tue idee e i tuoi uomini, tra i tuoi progetti e la loro esecuzione. In pratica, è la funzione che trasforma i tuoi
obiettivi in operatività e l’operatività in risultati. Uno strumento fondamentale per gestire i processi di trasformazione aziendale e una funzione che, in imprese strutturate, è ricoperta da un direttore generale.

Mondaini Partners non ti offre un direttore generale ma una Direzione generale di team, esercitata da professionisti specializzati in supporto strategico e con competenze multidisciplinari.
Inoltre, la funzione è in outsourcing, una formula che ti offre flessibilità e non ti vincola; oltre a garantirti, rispetto all’introduzione in organico di un direttore generale, un notevole risparmio economico.

Vantaggi

Cosa ti offre concretamente la Direzione generale in outsourcing?

La Direzione generale, offerta da Mondaini Partners con un team di professionisti e con la formula in outsourcing, è la soluzione in grado di migliorare la capacità di esecuzione della tua azienda e quindi valorizzare il tuo ruolo di imprenditore:
■ la Direzione generale traduce la tua visione nel progetto imprenditoriale, il progetto in azioni concrete e risultati misurabili;
■ la Direzione generale valorizza i tuoi uomini e gli asset non ancora espressi al 100%, rendendo l’impresa più competitiva e in grado di generare flussi di cassa
■ la Direzione generale fa da garante all’esecuzione del progetto, è referente unico e responsabile;
■ il team è costituito da professionisti altamente competenti e sempre aggiornati in diverse discipline
■ il team è costantemente focalizzato sulle cose importanti, sul futuro della tua azienda e non si perde con il day by day
■ il team ti offre la continuità di cui la tua azienda ha bisogno e che un direttore generale “solo” non può garantirti
■ la formula outsourcing richiede un investimento complessivo dal 30% al 50% inferiore rispetto al costo di un direttore generale permanent
■ la formula outsourcing ti offre flessibilità, libertà di modificare o interrompere il contratto, senza penali
■ la formula outsourcing è la garanzia che la Direzione generale non rappresenterà mai un potere antagonista, né tantomeno limitante delle tue scelte personali.

Metodo

Come funziona operativamente la Direzione generale in outsourcing?

In oltre 25 anni, non abbiamo mai incontrato due aziende identiche. Quindi, nel nostro lavoro non esistono standard. Ogni intervento è unico. La molteplicità delle variabili, oltre a farci intervenire in modo diverso ogni volta, ci spinge a creare squadre di professionisti differenti, “su misura” per coprire tutte le competenze necessarie all’impresa.
Se non esistono standard a livello di contenuto, tuttavia a livello di processo ci sono dei momenti comuni. Passi necessari di un percorso che portano l’azienda dalla situazione attuale a quella in cui si raccolgono i risultati attesi in termini di soddisfazione economica, personale e imprenditoriale:
analisi integrata dell’azienda e verifica della fattibilità dell’incarico
■ definizione dei confini dell’incarico, degli ambiti di manovra, delle linee guida
■ costituzione di un advisory board di cui fanno parte l’imprenditore, un membro senior del nostro team quindi della Direzione generale e altre figure da identificare
■ verifica del piano aziendale, sua revisione o costruzione ex novo
■ definizione dei risultati desiderati e dei kpi per valutarli
esecuzione del piano aziendale, spacchettamento in sottoprogetti e piani operativi
assegnazione dei piani operativi alle diverse funzioni, alle singole persone e ai team
coordinamento delle funzioni e verifica dell’operatività
■ partecipazione ai comitati di direzione e coordinamento dei manager
coordinamento degli incontri dell’Advisory board
verifiche trimestrali con possibilità di modificare, ridefinire o interrompere l’incarico.