Il modello d’intervento
per imprese in inerzia strategica, in difficoltà, in crisi.

Change 6.0

la guida
per il cambiamento

#01

Identifichiamo
le disfunzioni
di business
e organizzative

Partiamo dopo per arrivare prima. Non ci accontentiamo mai della “prima impressione”!
Insieme alla Direzione dell’azienda identifichiamo le disfunzioni, i problemi, quando e come si manifestano, quali sono le principali cause, quali le principali conseguenze. Analizziamo le situazioni guardandole da più prospettive, ascoltiamo più interlocutori, raccogliamo evidenze ed informazioni.

Siccome
ho molta fretta
vado molto piano

Napoleone Bonaparte

#02

Fissiamo
obiettivi
e risultati target

Creiamo team fortemente orientati agli obiettivi da raggiungere in grado di scongiurare autoinganni interpretativi. Dopo aver definito e condiviso i problemi, insieme alla Direzione dell'azienda decidiamo i cambiamenti concreti da attuare per raggiungere i target.

Nulla ci inganna
di più dei nostri giudizi

Leonardo Da Vinci

#03

Valutiamo i progetti falliti e di scarso
impatto sui risultati

Identifichiamo cosa non fare, cosa dobbiamo evitare di ripetere e stimoliamo la ricerca di nuove soluzioni.
Analizziamo i progetti fallimentari, inadeguati, insufficienti messi in atto nel passato dall’azienda per risolvere i problemi. Ci concentriamo sullo schema delle tentate soluzioni che se viene reiterato mantiene e a volta rafforza la persistenza stessa del problema.

E’ folle chi pensa
di ottenere risultati
diversi facendo
sempre le stesse cose

Albert Einstein

#04

Identifichiamo e
bilanciamo fra loro le tecniche d’intervento

In relazione al tipo di cambiamento identifichiamo le modalità d’intervento più adeguate alla specifica situazione. Alcune delle modalità d'intervento che applichiamo sono:


  • Management della “situazione speciale”

  • Tecniche di problem solving strategico per organizzazioni

  • Riconfigurazione della struttura societaria

  • Gestione strategica per il cambiamento

  • Ristrutturazione dalle fonti finanziarie

  • Gestione avanzata delle risorse umane

Quando il mare è calmo
tutti i capitani mostrano
la stessa maestria
nel navigare

William Shakespeare

#05

Affiniamo
gli interventi
e li realizziamo

Mano a mano che implementiamo il nuovo modello tariamo gli interventi e le tecniche di riferimento. Tutto questo si svolge in un costante e programmato confronto con le Direzione dell’azienda che potrà, via via, osservare l’evoluzione del progetto ed il progressivo raggiungimento dei risultati.

Abbastanza buono non
è mai abbastanza buono
quando l’obiettivo
è l’eccellenza

Anonimo

#06

Monitoriamo
costantemente
il cambiamento
realizzato

Al termine del progetto insieme alla Direzione dell’impresa illustriamo i cambiamenti realizzati e forniamo suggerimenti e spunti operativi per innescare un processo di cambiamento strategico ricorrente e continuativo.

“Ben fatto”
è meglio di
“ben detto”

Benjamin Franklin

La tua impresa è pronta
per il cambiamento?

Fai il #ChangeTest
e scopri il tuo
posizionamento

changetest

Le news del cambiamento

Iscriviti alla newsletter di Mondaini:

ti romperemo le scatole
solo per aggiornarti
delle cose importanti
che potrebbero fare la differenza
nel tuo futuro e in quello della tua impresa.